Sono stati completati da poche ore i lavori, puntualmente ed ottimamente eseguiti dall'Amministrazione Comunale, a cui vanno i ringraziamenti del Padova Baseball Softball Club per il ripristino del terreno di gioco martoriato dal profondo solco che si era reso necessario eseguire per la riparazione del tubo dell'acquedotto che attraversa l'intero impianto.

Grazie all'impegno dell'inossidabile Gianni Boldrin, il campo si presenta ora in condizioni idonee per riprendere l'attività all'aperto, nonostante un inverno quasi senza pioggia.

Semaforo verde quindi per i giocatori del Padova Baseball e Softball Club e per quelli di tutte le Associazioni che ad oggi hanno già sottoscritto l'accordo per l'utilizzo dell'Impianto, sulla base dei criteri di salvaguardia della pubblica incolumità e della tutela degli atleti dagli infortuni, comunicati alle varie Associazioni a ottobre 2018.

Intensa l'attività promozionale attuata finora dal Padova Baseball e Softball Club all'interno di varie scuole cittadine, attività che culminerà con una serie di iniziative collettive, organizzate in orario scolastico, che verranno svolte nel “diamante del Plebiscito”.

Dopo aver ospitato fino a fine febbraio l'attività dell'Accademia del Veneto, nell'impianto è imminente l'avvio della Scuola di Baseball e Softball, organizzata dal Padova. Saranno coinvolti numerosi giovani atleti da 6 a 14 anni, per i quali sarà disponibile un corso, totalmente gratuito, di avviamento alla pratica del nostro sport, con particolare riguardo ai giovanissimi che si dedicheranno al “minibaseball”.