Seconda vittoria consecutiva per la compagine padovana impegnata in trasferta contro il Trento. La partita si è conclusa in anticipo all'ottavo inning con il punteggio finale di 14 a 1 a favore del Padova, sceso in campo con una formazione leggermente rimaneggiata a causa di alcune assenze ed infortuni.

 

Novità in diamante con Matteo Botteri spostato in seconda base e Giovanni Faccini interbase, Riccardo Mazzucato in terza mentre la prima base è stata ottimamente difesa dalla "new entry" Edoardo Borracelli, autore anche di due battute valide, che solo da poche settimane si è aggiunto al roster a disposizione del manager d'Arcais e dei coach Botteri e Schiavon.

Sul monte, sempre ben ricevuti da Alessandro Frigo, si sono alternati per quattro innings ciascuno, Riccardo Vittadello (3 strike-outs) e Stefano Sbarai (6 strike-outs) quest'ultimo nuovamente sul monte di lancio dopo un periodo di recupero a seguito di un infortunio.

Andrea Botteri, Emanuele Baro e Davide Gallo in qualità di "giardinieros" rispettivamente a sinistra-centro-destra.

Positivi i miglioramenti registrati nelle azioni difensive del Padova, con nessun errore e due doppi giochi ben innescati ed efficacemente conclusi nei momenti più delicati delle fasi offensive avversarie.

L'attacco del Padova, con 6 valide al suo attivo, si sintetizza metaforicamente con la lenta degustazione di un cocktail di "battute, basi su ball ed errori difensivi" offerto dai pur diligenti "Lupi Trentini", che ha consentito alla squadra ospite di raccogliere progressivamente il consistente vantaggio che ha caratterizzato l'esito finale dell'incontro, cocktail corroborato dall' "olivetta" degustata da Giovanni Faccini autore di un fuoricampo

 

Interessantissimo anche il "post partita" per i giocatori padovani, che non hanno esitato ad apprezzare i gustosi hot-dog, le patatine, la pastasciutta e le birre, gentilmente offerte dall' ASD TRENTO BASEBALL, alla quale vanno certamente i complimenti ed i ringraziamenti da parte di tutto il Padova Baseball Softball Club per la generosa ospitalità.