Il maltempo non ha concesso il bis rispetto a quanto era avvenuto sabato mattina11 maggio,  sul Campo di Baseball Plebiscito, che aveva ospitato circa 70 studenti delle classi seconde e terze del Liceo Scientifico Curiel per praticare "dal vivo e dal vero" in campo aperto il baseball misto softball.

La seconda sessione di attività, programmata per la mattinata di sabato 18 maggio, ha dovuto necessariamente essere svolta all'interno della palestra del Liceo, vista l'inclemenza di Pluvio.

Ma ciò non ha impedito che questa manifestazione potesse concretizzarsi in un'altra bellissima esperienza per i giovani studenti-allievi-atleti che si sono cimentati in numerose "partitelle", brevi ma scattanti, che hanno impegnato ben altre 8 classi delle varie sezioni di seconda e terza.

 

Grazie all'impegno personale di Anna Zilio, responsabile del settore giovanile, e delle sue collaboratrici Suellen, Valentina, Margherita, Bruna e Serena, ma soprattutto grazie alla disponibilità della Prof.ssa Cristina Silvestri, anche quest'anno si è potuta concretizzare l'iniziativa di collaborazione tra il Liceo Scientifico Curiel ed il Padova Baseball Softball Club, articolata in un progetto di 70 ore di attività che ha coinvolto 14 classi.

Da un lato l'opportunità di promuovere la conoscenza e la diffusione del nostro sport e dei valori etici e morali che lo alimentano, dall'altro l'occasione di favorire l'incontro di numerosissimi giovani con una realtà sportiva, ed un modo di praticare sport che, assimilati i concetti di base e fatti propri gli apparentemente incomprensibili "meccanismi di regole", ha invece consentito di dar vita a vivaci confronti ove agonismo e spirito competitivo non sono mai mancati.

Esagerando potremmo parlare sicuramente di un "elevatissimo livello tecnico" espresso indifferentemente da tutti gli studenti impegnati, circostanza difficilmente opinabile visto che, per molti di essi, il baseball rappresentava fino a poco fa un "perfetto sconosciuto".

Di fatto tutti i ragazzi/e, nessuno escluso/a, ai quali vanno i complimenti del Padova Baseball e Softball, hanno puntualmente dimostrato interesse, voglia di fare e di partecipare, spirito di squadra e solidarietà reciproca, ingredienti questi che ci consentono di riconoscere in questi giovani tutte le prerogative necessarie per attribuire loro un ruolo da protagonisti in un futuro proiettato alla crescita morale e civile della nostra Società.