Sabato 8 giugno, un lungo serpentone colorato costituito dagli oltre 200 studenti della Scuola Media “Cellini” si è snodato lungo le vie del quartiere e, con l’assistenza logistica della Polizia Municipale sempre disponibile in questi casi, si è presentato puntuale alle ore 8.45 allo Stadio del Baseball Plebiscito.

Un ottimo modo per trascorrere la mattinata e festeggiare l’ultimo giorno di scuola con un maxi-torneo che ha visto impegnate tutte le classi, dalle prime alle terze.

La possibilità di svolgere questo bellissimo evento si era profilata durante l’anno scolastico in occasione delle molteplici sessioni di apprendimento del gioco che il Padova Baseball Softball Club aveva promosso e svolto all’interno della scuola stessa, grazie soprattutto alla disponibilità del Prof. Alberto Trevisanello.

Per gli studenti della “Cellini” il gioco-baseball non era una novità, in quanto già dallo scorso anno scolastico il Professore aveva introdotto anche il nostro sport quale disciplina di programma scolastico, riscontrando decisamente il favore e l’entusiasmo di tutti i ragazzi e ragazze.

Il rapporto sinergico che si è stabilito tra la Scuola Cellini ed Anna Zilio, Responsabile Tecnico del Settore giovanile del PBSC, ha consentito di organizzare un importante programma di diffusione e di apprendimento del baseball, in linea con quanto avveniva contemporaneamente anche in altri Plessi scolastici di scuole elementari, medie e Licei di Padova.

 

Durante la mattinata sono state svolte numerose partite, articolate sui 4 campi da gioco allestiti, con la supervisione arbitrale della stessa Anna Zilio, di Bruna Bertella, Margherita Fumagalli, Davide Paparone, Giovanni Schiavon e Andrea Zuin.

L’accesa finalissima è stata disputata tra la 3°A e la 3°B, enfatizzata dall’intensissimo tifo di tutti gli altri studenti e professori, presenti numerosi, assiepati a bordo campo e sulla tribuna centrale.

 

Positivo quindi il bilancio dell’attività svolta dal PBSC all’interno delle realtà scolastiche locali durante quest’ultimo anno di studi: numerosissime lo ore di “supporto tecnico e didattico”, offerte prevalentemente gratis, finalizzate a promuovere la diffusione del nostro sport nel mondo giovanile.

L’auspicio è quello di poter raccogliere quante più adesioni possibili da parte di tutti i giovani desiderosi di praticare il baseball ed il softball, incentivando anche durante l’estate l’attività della Scuola di Baseball/Softball che il Padova svolge due volte alla settimana al Plebiscito.

 

Si sta quindi concretizzando il programma di ricostruzione del proprio vivaio giovanile che consentirà al Padova Baseball, dalle prossime stagioni, di poter partecipare con le proprie squadre anche ai Campionati Regionali giovanili, squadre che costituiranno la linfa vitale per il futuro della Squadra “Senior” che quest’anno sta disputando, con grande soddisfazione, il Campionato Federale di Serie C.